Rodari: le celebrazioni per il genio della grammatica con fantasia.

Rodari: le celebrazioni per il genio della grammatica con fantasia.

Gianni Rodari nacque il 23 ottobre del 1920. Le celebrazioni per il centenario sono partite lo scorso 23 ottobre, quindi un intero anno sarà dedicato al piu unico che raro scrittore / poeta. 

Assai ben lo conosce chi era bimbo o ragazzino quando era ancora in vita, come è il mio caso. Le sue rime costruiscono “mondi” nei quali poi il lettore è puntualmente trascinato.

Nel 1970 vinse il Premio Hans Christian  Andersen, in pratica uno dei riconoscimenti più importanti della letteratura per l’infanzia.

Allora, doverosamente, ci saremo anche ad  omaggiare l’autore della letteratura per bambini e ragazzi più adatta agli adulti. Attenzione però, come vedremo non di sola letteratura per l’infanzia visse il Gianni. Il giocoliere cdelle parole che ha coniato L’ERRORE CREATIVO, cioè l’errore non è uno sbaglio, non solo: Rodari valorizza l’errore come potenziale improvvisa scoperta di qualcosa (lago, l’ago… )

Tra i primi e Preziosi omaggi al Grande scrittore c’è stato quello di Radio24 che, della serie delle puntate di “Terra in vista”,ne ha dedicata una proprio a Gianni Rodari, quella del 24 dicembre  2019,(per ascoltare cliccate qui ),  “Gianni Rodari spiegato a mio figlio”,  avvalendosi dei contributi di Beniamino Sidoti, giornalista e scrittore anche di letteratura per l’infanzia, Neri Marcorè e le più belle voci dell’emittente per la lettura delle filastrocche natalizie

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Rodari: le celebrazioni per il genio della grammatica con fantasia.”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *