Home informazione

Home _informazione Cultura Venezia: detto fatto, si riparte, ma forza e solidarietà si chiamano anche CULTURA, ARTE.

Venezia: detto fatto, si riparte, ma forza e solidarietà si chiamano anche CULTURA, ARTE.

Categorie: ,

Descrizione

12 novembre 2019: acqua alta di portata storica, Venezia in ginocchio.

Domenica 24 novembre: il teatro La Fenice spalanca le porte al pubblico ed al Don Carlo di Verdi.

Tentiamo sempre di prendere le cose belle da tutte le  situazioni, giacché si vive meglio e ci si rialza prima quando si cade. Cose belle che non mancano nemmeno in questa storia. Intanto la  Fondazione Teatro La Fenice  ha elargito un commosso ” grazie di cuore”   ha tutti coloro, tanti,  che hanno lavorato in questi giorni per rimettere in piedi il Teatro. 

Ma a sostegno dell’arte veneziana che, non dimentichiamolo, è patrimonio mondiale, arriva Milano . Il sindaco della “Madunina”  Sala, ha annunciato anche su Facebook: “Venerdì 29 novembre il Teatro alla Scala alzerà il sipario per una rappresentazione straordinaria del trittico di balletto con il Boléro di Ravel e i fondi raccolti saranno destinati al Teatro La Fenice che ha subito pesanti danni per l’acqua alta e ha momentaneamente sospeso le attività”.

Ma il cuore della Cultura milanese è così grande che ci sta dentro anche Matera, a sua volta colpita dall’eccezionale maltempo. Il contributo arriverà dal  “Piccolo”, dove  la compagnia del Falstaff destinerà  l’incasso dello spettacolo del prossimo 29 novembre,quando sarà rappresentata “Falstaff e il suo servo”, alla città lucana, quest’anno Capitale Europea della Cultura. “Quando si parla di collaborazione solidale Milano risponde sempre e io non potrei essere più grato alla nostra meravigliosa città”, ha affermato il sindaco Sala.

È l’Italia che ci piace, che fa di questa immagine un ricordo, in meno di un mese, con l’augurio che possa non ripetersi.

A view of Teatro La Fenice damaged by bad weather in Venice, northern Italy, 13 November 2019. A wave of bad weather has hit much of Italy on 12 November. Levels of 100-120cm above sea level are fairly common in the lagoon city and Venice is well-equipped to cope with its rafts of pontoon walkways. ANSA/ANDREA MEROLA

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Venezia: detto fatto, si riparte, ma forza e solidarietà si chiamano anche CULTURA, ARTE.”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *