Lo Ius Soli dividerà definitivamente PD e M5S?

COD: 1500 Categorie: ,

Descrizione

Domanda: con quale fegato si può ancora votare per un partito che ha come segretario un signore, Zingaretti, che in comizio riesce a dire centinaia di cose vuote ed insignificanti, nessuna delle quali minimamente orientata all’Italia ed alla sua martoriata popolazione, per di più con la per nulla piacevole  voce rotta da una emozione artificiale che ne amplifica la inadeguatezza dialettica?
Così, il segretario del PD riesce nella incredibile impresa di incassare una lezione di buon senso da Di Maio. Quest’ultimo oggettivamente un drago non è, però quando vuole ci coglie e in fondo merita apprezzamento, visto anche che è l’unico parafulmine di protezione dalle intemperie del movimento. Egli ha giustamente sbeffeggiato e randellato il “Nicola ridens” (copyright Marcello Veneziani), , giacché occuparsi di IUS SOLI E IUS CULTURAE mentre il Paese affonda, anche in senso letterale, è quanto meno cosa bizzarra, per non dir di peggio.
Mi auguro che Luigi di Maio possa trovare un equilibrio, alzando di meno le braccia al cielo, imparando a parlare a risultati acquisiti invece di urlare proclami come quelli che adesso legittimamente rimprovera al segretario rosso.
Sarebbe buona cosa, utilissima all’Italia. Al contrario, nessun bisogno c’è di un partito dannoso prima che inutile, guidato da colui che ad oggi sa tanto di caricatura.

Stefano Fioretti

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.